STOP AL PIOMBO IN AMBIENTE ENTRO IL 2017, I PROIETTILI DOVRANNO ESSERE IN LEGHE NON TOSSICHE, IMPORTANTE DECISIONE DELL’O.N.U.

Così hanno deliberato e stabilito 115 paesi Italia compresa, storica decisione dell’ONU riunita a Quito nella seconda settimana di novembre 2014, basta piombo nelle cartucce da caccia, questo metallo pesante è pericoloso per l’uomo per l’ambiente e per tutti gli animali.

Una decisione importantissima ma arrivata purtroppo tardi, oramai l’inquinamento determinato dalla semina a pioggia del piombo si è sedimentato su vastissime aree ora fortemente contaminate.

ARCUGNANO VICENZA, GRAVI SEGNALI DI INTOLLERANZA SONO COMPARSI NEI GIORNI SCORSI LUNGO “L’ALTA VIA DEI BERICI”

“IGNOTI” HANNO DANNEGGIATO LA CARTELLONISTICA E ROTOLATO MASSI SULLA VIA PER OSTRUIRE LA CIRCOLAZIONE

Non solo, non sono mancate minacce all’indirizzo delle Guardie Zoofile dell’E.N.P.A. che lo scorso mese avevano elevato sanzioni a cacciatori che esercitavano pericolosamente il loro sport a pochi metri dal sentiero.

Il tracciato, quasi 140 chilometri in fase di completamento, denominato Alta Via Dei Berici, che si snoda nell’area S.I.C. ( Sito di Importanza Comunitaria ) del comprensorio dei Monti Berici, coinvolge ben 17 Comuni Vicentini, i lavori sono in fase di completamento tanto che risulta già oggi usufruibile; oltre al contributo arrivato da Regione Veneto e Comunità Europea per un importo che sfiora il milione e cinquecentomila euro, per la realizzazione dell’opera si sono prodigati anche squadre di volontari.