La botte piena e la serva ubriaca della Regione Veneto

Con Deliberazione di Giunta Regionale n. 1100 del 18 agosto 2015 la Regione Veneto ha emanato le “Linee guida contenenti indicazioni per attività di controllo numerico delle nutrie.” Da allora, i comuni veneti, secondo il solito processo di emulazione ed omologazione che li contraddistingue, fanno a gara a chi approva l’ordinanza sindacale ammazza – nutrie contenente più scemenze, e nel minor tempo possibile.

DUE NOTIZIE POSITIVE: IDENTIFICATO IL CACCIATORE CHE POSIZIONAVA LA TAGLIOLA, E LA VITTIMA, UNA SFORTUNATA GATTA SE LA CAVERÀ

Tutto è successo un paio di settimane fa a Vicenza nella zona di Campedello, sono le cinque di mattina quando una signora udendo dei rumori insoliti in cucina, scende e si trova davanti ad una situazione drammatica, la sua gatta era finita in una micidiale tagliola la quale aveva chiuso le ganasce a scatto piantando i denti di ferro nella parte alta di una zampa anteriore dell’animale, lacerandola.