Zanè, cane da caccia abbandonata perchè morisse

Zanè, giovane femmina di cane da caccia epagneul breton gravemante malata, abbandonata legata a catena fuori alle intemperie in attesa che ne soppraggiunga la morte.

Solo la segnalazione dei residenti e il pronto intervento delle guardie Zoofile dell’ENPA ha permesso di salvare la vita al cane, oramai condannato.

I fatti sono relativi ad un paio di mesi fa, quando le Guardie Zoofile entrano in azione trovano un animale legato all’esterno senza riparo oramai esanime, non si muoveva più, la testa abbandonata a terra, occhi chiusi purulenti, dalle orecchie usciva del pus, presentava inoltre tremori diffusi, si è richiesto l’immediato intervento del Veterinario dell’ASL il quale ha diagnosticato la gravità della situazione consigliando cure immediate in ambulatorio attrezzato.