IL C.P.V. ORDINA L’AFFISSIONE DI CENTINAIA DI MANIFESTI DI RINGRAZIAMENTO ALL’EUROPARLAMENTARE ANDREA ZANONI TAPEZZANDO LA PROVINCIA DI VICENZA

I SOLITI FACINOROSI NON GRADISCONO

I primi di marzo il Coordinamento Protezionista Vicentino ha promosso un’iniziativa pubblica per ringraziare l’Europarlamentare Andrea Zanoni che tanto si è prodigato per ripristinare la legalità nel capitolo “caccia in deroga”.

La caccia in deroga, una pagina veramente brutta che ha visto complici di un misfatto che si è protratto per quasi un decennio politici locali ed istituzioni regionali, hanno permesso e voluto un massacro illeggittimo di milioni di animali, si sono fermati solo nel momento in cui gli si è prospettata la possibilità concreta che a rispondere del danno sarebbero stati loro stessi.

Lettera alla quarta commissione del veneto

Lunedì 8 ottobre 2012 la quarta commissione della regione veneto dovrà votare la caccia in deroga per il veneto. Per far sentire anche la nostra voce abbiamo preparato una lettera da inviare ai consiglieri, affinche prendano coscienza della delicatezza di questa loro decisione. Non bisogna dimenticare infatti che su questa delibera pende tuttora la scure…

Caccia in deroga. Il Veneto ci riprova lo stesso

Le deroghe della Regione Veneto, previste per l’attività venatoria 2012-2013 “presentano gli stessi vizi già dichiarati dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea, nella sentenza dell’11 novembre 2010 e nuovamente censurati dalla Commissione nella lettera di costituzione in mora del 25 novembre 2011“. Appare pertanto opportuno rappresentare che qualora le Autorità venete adottassero il progetto di…

La lettera del Commissario Ue rappresenta il funerale della caccia in deroga in Italia

“Se per la prossima stagione venatoria 2012-2013 venissero adottate in Italia deroghe illegittime, la Commissione non avrà altra scelta che presentare un secondo ricorso alla Corte di giustizia Ue proponendo sanzioni pecuniarie contro la Repubblica italiana“ “Il desiderio di continuare pratiche venatorie tradizionali vietate dalla direttiva, o la volontà di permettere la caccia ricreativa di…

Suonata la campana a morto della caccia in deroga

Addio alla caccia in deroga. Il Dipartimento per le Politiche Europee certifica l’illegittimità della delibera regionale. Zanoni (IdV): “Messa la pietra tombale sulla caccia in deroga 2012-2013. Salvi milioni di uccelli migratori. Trionfo della legalità”. “La caccia in deroga in Veneto e Lombardia è morta. Sottratti dalle grinfie della lobby dei cacciatori milioni di uccelli…

Lettera del commissario Potocnik che annuncia sanzioni pecuniarie all’Italia se verrà nuovamente aperta la caccia in deroga

Scarica una copia della lettera Signor Corrado Clini Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Via Cristoforo Colombo 44 00147 Roma ITALIA Oggetto: Procedure d’infrazione riguardanti la caccia in deroga in Italia Signor Ministro recentemente ho incontrato un gruppo di ONG italiane con riferimento alla caccia in deroga autorizzata in alcune Regioni…

La caccia in deroga

Questo video mostra da vicino la caccia in deroga, ossia il massacro di milioni di piccoli uccelli migratori che 63.000 cacciatori lombardi e veneti perpetrano ogni anno ai danni di specie protette: fringuelli, peppole, pispole e frosoni. Seppure l’Italia e l’Europa proibiscono la caccia a questi uccellini, Lega, PdL, UdC e PD non si fanno…